News

Vuoi iniziare la giornata alla grande? Non saltare la colazione!

Roma, 20 aprile 2017 – Una sana alimentazione deve cominciare sempre fin dal mattino. Saltare la colazione produce scompensi, affaticamento, cattivo umore e influisce anche sul modo in cui il cervello riconosce il cibo.
E’ quanto ha scoperto un team di scienziati britannici dell’Imperial College London. Andare a scuola o a lavoro con lo stomaco vuoto è una pratica quotidiana dannosa che viene però svolta da oltre 7 milioni di italiani. Infatti predispone alle abbuffate del pranzo e al desiderio di cibi ipercalorici durante il corso della giornata.
Nessun dimagrimento deriva perciò dal risparmio calorico a colazione, anzi: l’effetto che ne deriva è la tendenza a mangiare in modo irregolare nelle ore successive. Quando saltiamo i pasti si attivano degli ormoni che ci portano a cercare al più presto quanto di più grasso e zuccheroso ci sia in circolazione.
Questi agiscono su una zona specifica del nostro cervello. Attenzione dunque all’irregolarità e ai periodi in cui si affama il corpo. Il cervello cambia la percezione del cibo e tutto questo finisce per aumentare il nostro peso corporeo con tutte le conseguenze che ciò comporta per il nostro organismo. 


<< Torna all'elenco news
  • Scarica il calendario della Fondazione Melanoma

  • Noi Rossi

  • Scarica “Le avventure di Neo 2”

  • Scarica l’app
    “Salvati la pelle”

  • Scarica l’opuscolo

  • Scarica l’opuscolo

  • Il calcio in una stanza



    Per ogni copia del libro venduta, un euro viene devoluto alla
    Fondazione Melanoma

  • Aim at Melanoma

  • Informazioni per pazienti affetti da melanoma in trattamento con Ipilimumab

  • Scarica “Le avventure di Neo”

  • 5 x mille

    Dona il 5 per mille alla Fondazione Melanoma Onlus

    • Come sostenere le attivita' della Fondazione Melanoma




      Via Paypal con Carta di Credito (nessuna registrazione necessaria)

      Via Banca Banco Prossima
      Fondazione Melanoma - ONLUS
      IBAN: IT80K0335901600100000067055
    • Scrivi all'esperto

      Se hai bisogno di maggiori chiarimenti o una risposta personalizzata, inviaci una E-mail, un oncologo è a tua disposizione.
      Scrivi a:
      info@fondazionemelanoma.org