>< Stop-->


La Fondazione

La Fondazione Melanoma vuole rappresentare un punto di riferimento diretto per i cittadini, anche grazie a campagne di sensibilizzazione e informazione. Sappiamo infatti che la prevenzione è un’arma fondamentale per combattere il melanoma, un tumore della pelle particolarmente aggressivo.
Uno studio dello IARC (l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro) ha dimostrato che l’esposizione alle lampade abbronzanti, se avviene in età inferiore ai 30 anni, comporta un aumento di rischio di melanoma del 75%.
E ancora troppe persone si espongono al sole nelle ore più calde.



Notizie



28/08/2015

LORENZIN: "PER CORTE EDU LA LEGGE E' RAGIONEVOLE SU EMBRIONI E RICERCA"

Roma, 28 agosto 2015 - “La Corte Europea di Strasburgo ha stabilito che il nostro Paese, quando con la legge 40 vieta la ricerca che distrugge gli embrioni umani, non viola la Convenzione dei diritti umani, e tiene conto dell'interesse di...
Leggi tutto »



27/08/2015

IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE E ALLA BELLEZZA

Roma, 27 agosto 2015 - Fumare fa male non soltanto al tuo benessere ma anche alla bellezza femminile. Secondo numerosi studi scientifici le sigarette portano a: • la "faccia da fumatore": ovvero pelle spenta, rughe precoci, denti...
Leggi tutto »



26/08/2015

SALUTE: 1 ADOLESCENTE SU 10 CHIEDE CONSIGLI AL FARMACISTA

Roma, 26 agosto 2015 – Al farmacista sempre più giovani italiani non chiedono solo quando devono prendere l’antinfiammatorio o che effetti collaterali può avere un antibiotico. Il 9% dei nostri connazionali cerca in...
Leggi tutto »



25/08/2015

SPORT, UN POSTO AL SOLE?

Roma, 25 agosto 2015 - “Sotto questo sole bello pedalare .. ma c’è da sudare” recitava il ritornello di una celebre canzone di inizio anni 90. Ma praticare sport durante la stagione più calda dell’anno...
Leggi tutto »



24/08/2015

SANITA', TAGLI PER ALTRI 3-5 MILIARDI

 Roma, 24 agosto 2015 – Nel settore della sanità sono possibili risparmi ulteriori "tra i tre ed i cinque miliardi di euro senza stravolgere il sistema, senza contare i risparmi sugli acquisti di beni e servizi". Lo dice il...
Leggi tutto »




Pubblicazioni scientifiche



21/01/2015

QUATTRO TAZZE DI CAFFE' AL GIORNO CONTRO IL MELANOMA. RIDUCONO DEL 20% IL RISCHIO DI TUMORE

Roma, 21 gennaio 2015 - Assumere quattro o più caffè al giorno diminuisce il rischio di melanoma cutaneo maligno, tumore i cui fattori di rischio per la sua insorgenza, ad eccezione dell'esposizione ai raggi ultravioletti, sono ancora...
Leggi tutto »


12/01/2015

TUMORI: STUDIO RIVELA LE ESIGENZE INSODDISFATTE IN SOPRAVVISSUTI

Washington, 12 gennaio 2015 - Anche decenni dopo essere guariti, molti sopravvissuti al cancro devono affrontare sfide fisiche e mentali a causa della loro malattia e del trattamento. Queste, in estrema sintesi, le conclusioni di uno studio della...
Leggi tutto »


05/01/2015

SCIENCE: "DUE TERZI DEI TUMORI PER 'SFORTUNA', MUTAZIONI DNA DECISIVE"

Roma, 5 gennaio 2015 - Circa due terzi dei tumori degli adulti sono scatenati principalmente da mutazioni spontanee del Dna, con un apporto minimo o nullo al rischio da parte di stili di vita o cause ereditarie. Lo afferma uno studio della Johns...
Leggi tutto »


  • Scarica “Le avventure di Neo 2”

  • Scarica l’app
    “Salvati la pelle”

  • Scarica l’opuscolo

  • Scarica l’opuscolo

  • Scarica il calendario della Fondazione Melanoma

  • Il calcio in una stanza



    Per ogni copia del libro venduta, un euro viene devoluto alla
    Fondazione Melanoma

  • Aim at Melanoma

  • Informazioni per pazienti affetti da melanoma in trattamento con Ipilimumab

  • Scarica “Le avventure di Neo”

  • Come sostenere le attivita' della Fondazione Melanoma




    Via Paypal con Carta di Credito (nessuna registrazione necessaria)

    Via Banca Banco Prossima
    Fondazione Melanoma - ONLUS
    IBAN: IT80K0335901600100000067055
  • Scrivi all'esperto

    Se hai bisogno di maggiori chiarimenti o una risposta personalizzata, inviaci una E-mail, un oncologo è a tua disposizione.
    Scrivi a:
    info@fondazionemelanoma.org